Champions, allarme hooligans per Roma-Liverpool


Champions, allarme hooligans per Roma-Liverpool


Con Roma-Liverpool torna l’allarme hooligans in Italia. La Questura di Roma si sta per questo attrezzando con un piano di sicurezza imponente, che sarà illustrato solo a metà della settimana prossima, ma che è stato studiato in collaborazione con Scotland Yard e che prevede, innanzitutto, un attento monitoraggio dei 2500 tifosi inglesi attesi nella Capitale per la semifinale di ritorno della Champions del prossimo 2 maggio. In particolare l’attenzione sarà concentrata su 600 ultras dei Reds considerati particolarmente, o potenzialmente, pericolosi. Tra le misure certe ci dovrebbe essere la chiusura dei negozi in centro alle 18, la creazione di tre zone ipercontrollate di raduno e il divieto assoluto di vendita di alcolici dopo le 14. L’allerta è altissima anche in virtù dell’acerrima rivalità tra le due tifoserie che risale addirittura alla finale di Coppa dei Campioni tra Roma e Livepool del 1984.

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here