Richiedente asilo decapita la figlia di 2 anni: la moglie lo aveva denunciato perché “violento”


Richiedente asilo decapita la figlia di 2 anni: la moglie lo aveva denunciato perché “violento”


I fatti sono avvenuti ad ottobre ad Amburgo. Sohail A., 34 enne, avrebbe deciso di punire in modo terrificante la moglie che era andata a denunciarlo alla polizia dopo l’ennesimo episodio di violenza domestica. L’uomo si trovava peraltro in Germania illegalmente e avrebbe dovuto essere espulso a breve.
Continua a leggere


I fatti sono avvenuti ad ottobre ad Amburgo. Sohail A., 34 enne, avrebbe deciso di punire in modo terrificante la moglie che era andata a denunciarlo alla polizia dopo l’ennesimo episodio di violenza domestica. L’uomo si trovava peraltro in Germania illegalmente e avrebbe dovuto essere espulso a breve.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here