Stuprata e uccisa a sassate alla fermata del treno, la storia di Mary D’Amelio


Stuprata e uccisa a sassate alla fermata del treno, la storia di Mary D’Amelio


Periferia nord ovest di Milano, la sera del 8 novembre 1987 la studentessa diciassettenne Mary D’Amelio viene aggredita, stuprata e uccisa a sassate a pochi passi dalla fermata di Bovisa. A scoprire il corpo sarà proprio suo padre, che la cercava disperatamente.
Continua a leggere


Periferia nord ovest di Milano, la sera del 8 novembre 1987 la studentessa diciassettenne Mary D’Amelio viene aggredita, stuprata e uccisa a sassate a pochi passi dalla fermata di Bovisa. A scoprire il corpo sarà proprio suo padre, che la cercava disperatamente.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here