A 11 anni fuma la droga degli zombie per errore. La madre: “Sembrava posseduto”


A 11 anni fuma la droga degli zombie per errore. La madre: “Sembrava posseduto”


Logan Johns-Evans avrebbe fumato quella che pensava essere una sigaretta insieme ad alcuni suoi amici. Il giorno dopo non riusciva neanche più a parlare e a muoversi autonomamente. È rimasto in terapia intensiva per 33 ore, ma ora sta meglio. La madre ha deciso di condividere le sue foto nel letto d’ospedale come monito agli altri genitori.
Continua a leggere


Logan Johns-Evans avrebbe fumato quella che pensava essere una sigaretta insieme ad alcuni suoi amici. Il giorno dopo non riusciva neanche più a parlare e a muoversi autonomamente. È rimasto in terapia intensiva per 33 ore, ma ora sta meglio. La madre ha deciso di condividere le sue foto nel letto d’ospedale come monito agli altri genitori.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here