Calciatore di 23 anni ucciso a Sassari, l’arrestato confessa: “Regolamento di conti”


Calciatore di 23 anni ucciso a Sassari, l’arrestato confessa: “Regolamento di conti”


Una lite che si trascinava da mesi, con offese e calunnie, che è sfociata in un omicidio: è questo quanto avrebbe confessato il giovane di 25 anni arrestato per aver accoltellato e ucciso nella periferia di Sassari Nicola Della Morte, un calciatore dilettante di 23 anni. Interrogato per ore, l’uomo ha fatto le prime ammissioni, indicando anche il luogo dove aveva nascosto il coltello usato per il delitto.
Continua a leggere


Una lite che si trascinava da mesi, con offese e calunnie, che è sfociata in un omicidio: è questo quanto avrebbe confessato il giovane di 25 anni arrestato per aver accoltellato e ucciso nella periferia di Sassari Nicola Della Morte, un calciatore dilettante di 23 anni. Interrogato per ore, l’uomo ha fatto le prime ammissioni, indicando anche il luogo dove aveva nascosto il coltello usato per il delitto.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here