La “fine di un incubo”: 6 anni in carcere per colpa del cellulare, ma lo aveva prestato


La “fine di un incubo”: 6 anni in carcere per colpa del cellulare, ma lo aveva prestato


Pasquale Palumbo era stato accusato di un omicidio commesso nel 2003. La Cassazione lo ha assolto per la seconda volta. Aveva anche rischiato l’ergastolo

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here