‘Le donne? Solo dei pezzi di carne’: la storia di Izzo, ‘l’Angelo del male’


‘Le donne? Solo dei pezzi di carne’: la storia di Izzo, ‘l’Angelo del male’


Nel 1976 Angelo Izzo, ricco rampollo pariolino, viene condannato all’ergastolo per aver stuprato e torturato Donatella Colasanti e Rosaria Lopez, che morì per le sevizie. Dopo quasi trent’anni e un percorso che sembra averlo riabilitato, il mostro del Circeo esce dal carcere. E uccide di nuovo.
Continua a leggere


Nel 1976 Angelo Izzo, ricco rampollo pariolino, viene condannato all’ergastolo per aver stuprato e torturato Donatella Colasanti e Rosaria Lopez, che morì per le sevizie. Dopo quasi trent’anni e un percorso che sembra averlo riabilitato, il mostro del Circeo esce dal carcere. E uccide di nuovo.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here