Liegi, il killer aveva già ucciso la sera prima dell’attentato. Isis rivendica


Liegi, il killer aveva già ucciso la sera prima dell’attentato. Isis rivendica


Benjamin Herman, 31 anni, martedì ha ucciso due poliziotte e uno studente in Belgio e poi è stato a sua volta ucciso dalla polizia. È emerso che la sera prima aveva ammazzato un altro uomo, un ex detenuto che il killer conosceva. Nella serata di mercoledì l’Isis ha rivendicato l’attacco attraverso l’agenzia Amaq: “Era un nostro soldato”.
Continua a leggere


Benjamin Herman, 31 anni, martedì ha ucciso due poliziotte e uno studente in Belgio e poi è stato a sua volta ucciso dalla polizia. È emerso che la sera prima aveva ammazzato un altro uomo, un ex detenuto che il killer conosceva. Nella serata di mercoledì l’Isis ha rivendicato l’attacco attraverso l’agenzia Amaq: “Era un nostro soldato”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here