Pamela Mastropietro, l’intercettazione in carcere: “Innocent mi chiese se volevo stuprarla”


Pamela Mastropietro, l’intercettazione in carcere: “Innocent mi chiese se volevo stuprarla”


Nel tragico caso di Pamela Mastropietro spunta un intercettazione: “Innocent mi telefonò chiedendomi se volevo andare a stuprare una ragazza che dormiva”, avrebbe detto Lucky Awelima a Desmond Lucky. I due, insieme a Innocent Oseghale, sono detenuti per l’omicidio della 18enne romana.
Continua a leggere


Nel tragico caso di Pamela Mastropietro spunta un intercettazione: “Innocent mi telefonò chiedendomi se volevo andare a stuprare una ragazza che dormiva”, avrebbe detto Lucky Awelima a Desmond Lucky. I due, insieme a Innocent Oseghale, sono detenuti per l’omicidio della 18enne romana.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here