“Colpita mentre teneva le mani in alto”, infermiere 21enne uccisa da israeliani a Gaza


“Colpita mentre teneva le mani in alto”, infermiere 21enne uccisa da israeliani a Gaza


Per colleghi e amici della donna la 21enne teneva le mani alzate quando gli israeliani hanno sparato uccidendola. Per i palestinesi i camici bianchi sarebbero stati bersagliati di proposito ma l’esercito di Tel Aviv nega e assicura che aprirà una inchiesta sul caso.
Continua a leggere


Per colleghi e amici della donna la 21enne teneva le mani alzate quando gli israeliani hanno sparato uccidendola. Per i palestinesi i camici bianchi sarebbero stati bersagliati di proposito ma l’esercito di Tel Aviv nega e assicura che aprirà una inchiesta sul caso.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here