Soumayla Sacko, presunto omicida voleva essere l’unico a prendere le lamiere dal capannone


Soumayla Sacko, presunto omicida voleva essere l’unico a prendere le lamiere dal capannone


Per gli inquirenti che indagano sulla morte del maliano di 29 anni nel Vibonese, il presunto omicida si riforniva di materiale dallo stesso capannone della fabbrica dismessa dove è avvenuto il delitto e si lamentava dei furti degli altri anche se in realtà su quell’edificio non aveva alcun titolo.
Continua a leggere


Per gli inquirenti che indagano sulla morte del maliano di 29 anni nel Vibonese, il presunto omicida si riforniva di materiale dallo stesso capannone della fabbrica dismessa dove è avvenuto il delitto e si lamentava dei furti degli altri anche se in realtà su quell’edificio non aveva alcun titolo.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here