Kenya, miss condannata a morte per aver ucciso il suo fidanzato: “Non è pentita”


Kenya, miss condannata a morte per aver ucciso il suo fidanzato: “Non è pentita”


Nel 2015 Ruth Kamande ha assassinato il fidanzato. Il giudice non crede nella versione della donna, che afferma di aver agito per legittima difesa durante un tentativo di stupro del ragazzo. In carcere, la 24enne è stata eletta “reginetta di bellezza”.
Continua a leggere


Nel 2015 Ruth Kamande ha assassinato il fidanzato. Il giudice non crede nella versione della donna, che afferma di aver agito per legittima difesa durante un tentativo di stupro del ragazzo. In carcere, la 24enne è stata eletta “reginetta di bellezza”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here