La storia di Dino Budroni, ucciso dalla pistola di un poliziotto a un posto di blocco


La storia di Dino Budroni, ucciso dalla pistola di un poliziotto a un posto di blocco


Dino Budroni è stato ucciso da due colpi di pistola esplosi ad altezza d’uomo dopo un inseguimento con le forze dell’ordine sul GRA di Roma. A sparare al muratore di Castro Pretorio un giovane poliziotto oggi in attesa del verdetto d’appello. Secondo quanto sostenuto dalla difesa della famiglia, rappresentata dal legale Fabio Anselmo, Budroni era disarmato e immobile.
Continua a leggere


Dino Budroni è stato ucciso da due colpi di pistola esplosi ad altezza d’uomo dopo un inseguimento con le forze dell’ordine sul GRA di Roma. A sparare al muratore di Castro Pretorio un giovane poliziotto oggi in attesa del verdetto d’appello. Secondo quanto sostenuto dalla difesa della famiglia, rappresentata dal legale Fabio Anselmo, Budroni era disarmato e immobile.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here