Nizza, a due anni dalla strage che inaugurò la stagione dei “lupi solitari”


Nizza, a due anni dalla strage che inaugurò la stagione dei “lupi solitari”


Sono passati due anni da quella tragica notte a Nizza dove 86 persone rimasero uccise, investite dal camion guidato dal terrorista tunisino Mohamed Lahouaiej-Bouhlel. Da allora, in tutto il mondo sono stati diversi gli attentati di questo tipo perché, nonostante il crollo dell’Isis in Siria e in Iraq, l’ideologia jihadista continua a esercitare un forte richiamo per gli estremisti islamici. E la minaccia di nuovi attacchi resta seria.
Continua a leggere


Sono passati due anni da quella tragica notte a Nizza dove 86 persone rimasero uccise, investite dal camion guidato dal terrorista tunisino Mohamed Lahouaiej-Bouhlel. Da allora, in tutto il mondo sono stati diversi gli attentati di questo tipo perché, nonostante il crollo dell’Isis in Siria e in Iraq, l’ideologia jihadista continua a esercitare un forte richiamo per gli estremisti islamici. E la minaccia di nuovi attacchi resta seria.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here