Thailandia, ragazzi intrappolati nella grotta: soccorritore muore per mancanza d’ossigeno


Thailandia, ragazzi intrappolati nella grotta: soccorritore muore per mancanza d’ossigeno


Dramma in Thailandia: uno dei Navy Seals impegnato nelle operazioni per liberare i dodici ragazzi intrappolati col loro allenatore nella grotta di Tham Luang è morto per mancanza di ossigeno. L’uomo, che aveva 38 anni, ha perso conoscenza sulla via del ritorno, e i tentativi di farlo rianimare sono falliti.
Continua a leggere


Dramma in Thailandia: uno dei Navy Seals impegnato nelle operazioni per liberare i dodici ragazzi intrappolati col loro allenatore nella grotta di Tham Luang è morto per mancanza di ossigeno. L’uomo, che aveva 38 anni, ha perso conoscenza sulla via del ritorno, e i tentativi di farlo rianimare sono falliti.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here