Uccisa in un agguato mentre era in auto con l’amante, fermati gli assassini di Fortunata


Uccisa in un agguato mentre era in auto con l’amante, fermati gli assassini di Fortunata


L’inchiesta della Dda di Reggio Calabria ha dimostrato che il vero obiettivo dell’agguato del marzo scorso non era la 48enne Fortunata Fortugno, raggiunta da un colpo di pistola alla testa, ma l’uomo che era appartato con lei in auto e ritenuto vicino alle potentissime famiglie della ‘ndrangheta locale.
Continua a leggere


L’inchiesta della Dda di Reggio Calabria ha dimostrato che il vero obiettivo dell’agguato del marzo scorso non era la 48enne Fortunata Fortugno, raggiunta da un colpo di pistola alla testa, ma l’uomo che era appartato con lei in auto e ritenuto vicino alle potentissime famiglie della ‘ndrangheta locale.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here