Uccise la moglie con 34 coltellate: condannato a 18 anni il poeta-scrittore Mirko Righetto


Uccise la moglie con 34 coltellate: condannato a 18 anni il poeta-scrittore Mirko Righetto


Mirko Righetto, ex rampollo della borghesia vicentina con un passato di tossicodipendenza è stato condannato a 18 anni di carcere per aver ucciso la moglie Lucia. Dopo il delitto l’imprenditore -scrittore aveva confessato spontaneamente. Righetto aveva scritto di sé nel romanzo ‘Anime col rasoio’, dove parlava della sua vita sotto lo pseudonimo di Marco Redde.
Continua a leggere


Mirko Righetto, ex rampollo della borghesia vicentina con un passato di tossicodipendenza è stato condannato a 18 anni di carcere per aver ucciso la moglie Lucia. Dopo il delitto l’imprenditore -scrittore aveva confessato spontaneamente. Righetto aveva scritto di sé nel romanzo ‘Anime col rasoio’, dove parlava della sua vita sotto lo pseudonimo di Marco Redde.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here