Caso Ragusa, motivazioni della sentenza: “Logli inseguì Roberta e la uccise”


Caso Ragusa, motivazioni della sentenza: “Logli inseguì Roberta e la uccise”


Roberta aveva intuito le intenzioni del marito e cercò di fuggire: è quanto si legge nelle motivazioni della sentenza di condanna a vent’anni di carcere per il marito di Roberta Ragusa, Antonio Logli. Secondo i giudici del tribunale di Firenze a determinare la condanna sarebbero state ‘la mancanza di ipotesi alternative alla fine violenta di Roberta e la testimonianza del giostraio, Loris Gozi”.
Continua a leggere


Roberta aveva intuito le intenzioni del marito e cercò di fuggire: è quanto si legge nelle motivazioni della sentenza di condanna a vent’anni di carcere per il marito di Roberta Ragusa, Antonio Logli. Secondo i giudici del tribunale di Firenze a determinare la condanna sarebbero state ‘la mancanza di ipotesi alternative alla fine violenta di Roberta e la testimonianza del giostraio, Loris Gozi”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here