Aurelio, in manette pusher dalle scarpe “stupefacenti”


Quattordici dosi di cocaina, nascoste in un foro creato ad-hoc sotto il plantare della scarpa. Questo è quanto hanno scoperto, lo scorso pomeriggio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro quando hanno fermato un 19enne di nazionalità albanese, in zona Aurelio.

I Carabinieri hanno notato il 19enne aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un parcheggio: fermato per un controllo, il ragazzo si è mostrato particolarmente nervoso, atteggiamento che ha spinto i militari ad approfondire gli accertamenti.

La minuziosa perquisizione ha permesso ai Carabinieri di smascherare il nascondiglio segreto delpusher, rinvenendo 14 involucri termosaldati contenenti cocaina nascosti in un foro ricavato sotto il plantare di una delle scarpe.

I militari hanno sequestrato anche denaro contante – circa 600 euro – ritenuto provento della sua illecita attività.

Altra cocaina è stata trovata nella casa del giovane cittadino albanese, insieme al materiale utile per il confezionamento delle dosi.

L’ingegnoso pusher è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here