Accusato ingiustamente di aver ucciso suo figlio, muore 3 giorni dopo la condanna del killer


Accusato ingiustamente di aver ucciso suo figlio, muore 3 giorni dopo la condanna del killer


Robert Stacey, di Sunderland, in Regno Unito, aveva trascorso quasi 4 mesi in carcere, accusato dell’omicidio del figlio 19enne avvenuto nel 2004. La gente continuava a chiamarlo “assassino” nonostante l’assoluzione. È stato stroncato 3 giorni dopo la condanna della persona che ha realmente commesso quel crimine.
Continua a leggere


Robert Stacey, di Sunderland, in Regno Unito, aveva trascorso quasi 4 mesi in carcere, accusato dell’omicidio del figlio 19enne avvenuto nel 2004. La gente continuava a chiamarlo “assassino” nonostante l’assoluzione. È stato stroncato 3 giorni dopo la condanna della persona che ha realmente commesso quel crimine.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here