Cerca su Google: “Come uccidere un bimbo”. Poi annega il figlio di un mese nella vasca da bagno


Cerca su Google: “Come uccidere un bimbo”. Poi annega il figlio di un mese nella vasca da bagno


Jenna Folwell, 19enne americana, è in carcere con l’accusa di omicidio di primo grado. Avrebbe lasciato annegare il figlioletto di un mese mentre era con lei nella vasca da bagno “perché non volevo sentirlo piangere”. Prima aveva inscenato il rapimento del piccolo. Sul suo telefono sono state trovate centinaia di ricerche online compromettenti.
Continua a leggere


Jenna Folwell, 19enne americana, è in carcere con l’accusa di omicidio di primo grado. Avrebbe lasciato annegare il figlioletto di un mese mentre era con lei nella vasca da bagno “perché non volevo sentirlo piangere”. Prima aveva inscenato il rapimento del piccolo. Sul suo telefono sono state trovate centinaia di ricerche online compromettenti.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here