Genova, uccise a coltellate il marito violento: assolta, fu legittima difesa


Genova, uccise a coltellate il marito violento: assolta, fu legittima difesa


Alessia Mendes, ballerina brasiliana di quaranta anni, nel giugno del 2017 uccise il marito Alessio Rossi, trentacinquenne di Genova, dopo l’ennesimo litigio. Per il giudice per l’udienza preliminare quei dodici fendenti furono legittima difesa. Il pm Paola Crispo aveva chiesto la condanna a 16 anni.
Continua a leggere


Alessia Mendes, ballerina brasiliana di quaranta anni, nel giugno del 2017 uccise il marito Alessio Rossi, trentacinquenne di Genova, dopo l’ennesimo litigio. Per il giudice per l’udienza preliminare quei dodici fendenti furono legittima difesa. Il pm Paola Crispo aveva chiesto la condanna a 16 anni.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here