Pakistan, assolta Asia Bibi. Fu condannata a morte per blasfemia nel 2010


Pakistan, assolta Asia Bibi. Fu condannata a morte per blasfemia nel 2010


Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte nel 2010 per blasfemia, è stata assolta dalla Corte suprema del Pakistan. Asia era stata accusata di aver insultato il profeta Maometto. Resta alta la tensione all’interno della società pakistana: il partitoTehreek-e-Pakistan Labbaik aveva già minacciato “conseguenze pericolose” se i giudici l’avessero dichiarata innocente.
Continua a leggere


Asia Bibi, la donna cristiana condannata a morte nel 2010 per blasfemia, è stata assolta dalla Corte suprema del Pakistan. Asia era stata accusata di aver insultato il profeta Maometto. Resta alta la tensione all’interno della società pakistana: il partitoTehreek-e-Pakistan Labbaik aveva già minacciato “conseguenze pericolose” se i giudici l’avessero dichiarata innocente.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here