Francia, nonostante le proteste, il governo tira dritto e conferma la tassa sui carburanti


Francia, nonostante le proteste, il governo tira dritto e conferma la tassa sui carburanti


Il ministro della Transizione ecologica, François de Rugy, in un’intervista concessa a Le Parisien, conferma la tassa sui carburanti: “In tema di fiscalità ecologica andiamo avanti sulla traiettoria prevista. Non farlo sarebbe incosciente”. Nonostante le proteste, l’esecutivo francese non ha alcuna intenzione di tornare sui propri passi.
Continua a leggere


Il ministro della Transizione ecologica, François de Rugy, in un’intervista concessa a Le Parisien, conferma la tassa sui carburanti: “In tema di fiscalità ecologica andiamo avanti sulla traiettoria prevista. Non farlo sarebbe incosciente”. Nonostante le proteste, l’esecutivo francese non ha alcuna intenzione di tornare sui propri passi.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here