Giusy Pepi, i particolari della fuga: “Ha dormito per un mese nei vagoni dei treni fermi”

Giusy Pepi, i particolari della fuga: “Ha dormito per un mese nei vagoni dei treni fermi”


Per oltre un mese Giusy Pepi ha dormito nei vagoni dei treni fermi, vivendo di stenti. Lo ha riferito il capo della squadra mobile di Palermo, Antonino Ciavola, con il quale la donna ha trascorso le prime ore dopo il ritrovamento. I particolari della fuga e le motivazioni sono stati al centro di un lungo colloqui con il sostituto procuratore, Giulia Bisello. Al microscopio il rapporto con il marito Davide Avola.
Continua a leggere


Per oltre un mese Giusy Pepi ha dormito nei vagoni dei treni fermi, vivendo di stenti. Lo ha riferito il capo della squadra mobile di Palermo, Antonino Ciavola, con il quale la donna ha trascorso le prime ore dopo il ritrovamento. I particolari della fuga e le motivazioni sono stati al centro di un lungo colloqui con il sostituto procuratore, Giulia Bisello. Al microscopio il rapporto con il marito Davide Avola.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here