Il diario del missionario ucciso dagli indigeni: “È importante portare Gesù a questa gente”

Il diario del missionario ucciso dagli indigeni: “È importante portare Gesù a questa gente”


Nel suo diario John Allen Chau, il giovane missionario americano ucciso sull’isola di North Sentinel, ha raccontato gli approcci verso quel popolo che avrebbe voluto convertire al cristianesimo. La famiglia: “Lui amava Dio, verso gli indigeni sentinellesi non aveva che amore. È per questo che noi li perdoniamo per averlo ucciso”.
Continua a leggere


Nel suo diario John Allen Chau, il giovane missionario americano ucciso sull’isola di North Sentinel, ha raccontato gli approcci verso quel popolo che avrebbe voluto convertire al cristianesimo. La famiglia: “Lui amava Dio, verso gli indigeni sentinellesi non aveva che amore. È per questo che noi li perdoniamo per averlo ucciso”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here