La morte del maresciallo Licia Gioia non è suicidio, la Procura: “Uccisa dal marito”


La morte del maresciallo Licia Gioia non è suicidio, la Procura: “Uccisa dal marito”


La procura ha chiesto il rinvio a processo di Fracesco Ferrari, il marito di Licia Gioia, il maresciallo dei carabinieri morta nella sua villetta di Siracusa nel marzo del 2017. Agli investigatori Ferrari, anche lui poliziotto, disse che Licia si era uccisa durante una lite per motivi di gelosia, tesi ribaltata dalle eclatanti scoperte del medico legale. Nonostante sia accusato dell’omicidio della moglie Ferrari resta in servizio presso la Questura di Siracusa.
Continua a leggere


La procura ha chiesto il rinvio a processo di Fracesco Ferrari, il marito di Licia Gioia, il maresciallo dei carabinieri morta nella sua villetta di Siracusa nel marzo del 2017. Agli investigatori Ferrari, anche lui poliziotto, disse che Licia si era uccisa durante una lite per motivi di gelosia, tesi ribaltata dalle eclatanti scoperte del medico legale. Nonostante sia accusato dell’omicidio della moglie Ferrari resta in servizio presso la Questura di Siracusa.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here