La polizia americana spara proiettili di gomma e gas sulla carovana dei migranti al confine

La polizia americana spara proiettili di gomma e gas sulla carovana dei migranti al confine


Alcune centinaia di migranti centroamericani, tra cui molte donne e bambini, hanno provato ieri a varcare il confine tra Messico e Stati Uniti. L’esercito e le guardie di confine statunitensi hanno risposto con gas lacrimogeni e pallottole di gomme. La ‘carovana dei migranti’ è partita il mese scorso dall’Honduras e durante il viaggio sono già oltre 7mila le persone che cercano di entrare negli Usa. Il presidente Trump ha minacciato l’uso di armi letali e di chiudere a tempo indefinito il confine se il Messico non rimpatrierà i migranti.
Continua a leggere


Alcune centinaia di migranti centroamericani, tra cui molte donne e bambini, hanno provato ieri a varcare il confine tra Messico e Stati Uniti. L’esercito e le guardie di confine statunitensi hanno risposto con gas lacrimogeni e pallottole di gomme. La ‘carovana dei migranti’ è partita il mese scorso dall’Honduras e durante il viaggio sono già oltre 7mila le persone che cercano di entrare negli Usa. Il presidente Trump ha minacciato l’uso di armi letali e di chiudere a tempo indefinito il confine se il Messico non rimpatrierà i migranti.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here