L’inferno quotidiano delle ragazzine del Ghana: di giorno sfruttate, di notte molestate


L’inferno quotidiano delle ragazzine del Ghana: di giorno sfruttate, di notte molestate


Mawufemor e Rebecca sono scampate agli abusi e al lavoro minorile grazie all’opera dei salesiani del Don Bosco. In Ghana, le famiglie nei villaggi più poveri e isolati scelgono di affidare i loro figli a persone che promettono di occuparsene. Da quel momento in poi, tante bambine spariscono nel nulla. Violenze e abusi avvolti nel silenzio perché le donne e ragazze non denunciano per timore alle conseguenze.
Continua a leggere


Mawufemor e Rebecca sono scampate agli abusi e al lavoro minorile grazie all’opera dei salesiani del Don Bosco. In Ghana, le famiglie nei villaggi più poveri e isolati scelgono di affidare i loro figli a persone che promettono di occuparsene. Da quel momento in poi, tante bambine spariscono nel nulla. Violenze e abusi avvolti nel silenzio perché le donne e ragazze non denunciano per timore alle conseguenze.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here