Manovra, Ue in pressing “Se l’Italia non la cambia va incontro alla procedura d’infrazione”

Manovra, Ue in pressing “Se l’Italia non la cambia va incontro alla procedura d’infrazione”


L’Ue si aspetta una correzione della manovra italiana, in caso contrario potrebbe essere attivata la procedura di infrazione: “Lo abbiamo fatto anche gli anni scorsi, concludendo che l’Italia era sostanzialmente in linea con i requisiti del Patto e quindi non abbiamo aperto la procedura. Ma in questo caso, se il Documento programmatico di bilancio non cambia materialmente, dobbiamo riconsiderare le conclusioni. Numericamente l’Italia avrebbe dovuto assicurare un miglioramento del deficit strutturale di 0,6% invece c’è un peggioramento di 0,8%. Pari a una deviazione dell’1,4%. E’ una deviazione molto ampia”, ha ddichiarato il vicepresidente della Commissione Ue Dombrovskis a margine dell’Ecofin.
Continua a leggere


L’Ue si aspetta una correzione della manovra italiana, in caso contrario potrebbe essere attivata la procedura di infrazione: “Lo abbiamo fatto anche gli anni scorsi, concludendo che l’Italia era sostanzialmente in linea con i requisiti del Patto e quindi non abbiamo aperto la procedura. Ma in questo caso, se il Documento programmatico di bilancio non cambia materialmente, dobbiamo riconsiderare le conclusioni. Numericamente l’Italia avrebbe dovuto assicurare un miglioramento del deficit strutturale di 0,6% invece c’è un peggioramento di 0,8%. Pari a una deviazione dell’1,4%. E’ una deviazione molto ampia”, ha ddichiarato il vicepresidente della Commissione Ue Dombrovskis a margine dell’Ecofin.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here