“Quasi impossibile” recuperare il corpo del missionario ucciso: gli indigeni attendono armati

“Quasi impossibile” recuperare il corpo del missionario ucciso: gli indigeni attendono armati


Neanche la polizia può accedere all’isola dove vive la tribù responsabile della morte di John Allen Chau, che la voleva evangelizzare. I Sentinelesi l’hanno seppellito e forse tra qualche giorno potrebbero legarlo a un palo di bambù, come fece nel 2006 con due pescatori “usati come spaventapasseri umani”.
Continua a leggere


Neanche la polizia può accedere all’isola dove vive la tribù responsabile della morte di John Allen Chau, che la voleva evangelizzare. I Sentinelesi l’hanno seppellito e forse tra qualche giorno potrebbero legarlo a un palo di bambù, come fece nel 2006 con due pescatori “usati come spaventapasseri umani”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here