Rosaura, 16 anni e incinta, muore di leucemia: “Non l’hanno curata: qui non si può abortire”

Rosaura, 16 anni e incinta, muore di leucemia: “Non l’hanno curata: qui non si può abortire”


Rosaura è morta a 16 anni perché i medici le hanno negato le cure per non compromettere il feto che portava in grembo. Daylen è stata violentata quando aveva solo 12. E’ stata costretta a un aborto clandestino perché nel suo Paese l’interruzione di gravidanza non è permessa in nessun caso. Sono alcune delle storie drammatiche raccontate nell’ultimo rapporto di Human Right Watch sulla criminalizzazione dell’aborto nella Repubblica Dominicana.
Continua a leggere


Rosaura è morta a 16 anni perché i medici le hanno negato le cure per non compromettere il feto che portava in grembo. Daylen è stata violentata quando aveva solo 12. E’ stata costretta a un aborto clandestino perché nel suo Paese l’interruzione di gravidanza non è permessa in nessun caso. Sono alcune delle storie drammatiche raccontate nell’ultimo rapporto di Human Right Watch sulla criminalizzazione dell’aborto nella Repubblica Dominicana.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here