Savona, uccide la moglie soffocandola: “Ha ammesso che aveva un altro, mi sono sentito un fallito”

Savona, uccide la moglie soffocandola: “Ha ammesso che aveva un altro, mi sono sentito un fallito”


Secondo quando dichiarato, l’uomo – Marco Buscaglia, di 47 anni – avrebbe ucciso la moglie Roxana Zenteno per gelosia: “Quando ha ammesso che aveva un altro uomo e che non voleva chiudere quella relazione ho perso la testa, mi sono sentito un uomo fallito e l’ho soffocata”, ha spiegato al magistrato.
Continua a leggere


Secondo quando dichiarato, l’uomo – Marco Buscaglia, di 47 anni – avrebbe ucciso la moglie Roxana Zenteno per gelosia: “Quando ha ammesso che aveva un altro uomo e che non voleva chiudere quella relazione ho perso la testa, mi sono sentito un uomo fallito e l’ho soffocata”, ha spiegato al magistrato.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here