“Se sbarchiamo qui ci ammazzano sicuro”, il grido di disperazione dei migranti a bordo del Niven

“Se sbarchiamo qui ci ammazzano sicuro”, il grido di disperazione dei migranti a bordo del Niven


“Preferisco morire piuttosto di abbandonare la nave”, ha affermato uno dei 79 migranti a bordo del cargo “Niven”. Il mercantile panamense, dopo aver salvato salvato i profughi nel Mediterraneo, li ha condotti a Misurata, in Libia. Da oltre una settimana i migranti si rifiutano di scendere per la paura di essere ricondotti nei centri di detenzione libici dove hanno subito torture di ogni tipo.
Continua a leggere


“Preferisco morire piuttosto di abbandonare la nave”, ha affermato uno dei 79 migranti a bordo del cargo “Niven”. Il mercantile panamense, dopo aver salvato salvato i profughi nel Mediterraneo, li ha condotti a Misurata, in Libia. Da oltre una settimana i migranti si rifiutano di scendere per la paura di essere ricondotti nei centri di detenzione libici dove hanno subito torture di ogni tipo.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here