Ceste, Michele Buoninconti dal carcere: “Sogno la mia amata Elena di notte: mi sorride”


Ceste, Michele Buoninconti dal carcere: “Sogno la mia amata Elena di notte: mi sorride”


Dal carcere dove è recluso per aver assassinato la moglie Elena Ceste, l’ex vigile del fuoco Michele Buninconti scrive: “Sogno Elena la notte con i nostri figli: perché è accaduto a lei?”. La corte di Cassazione lo ha condannato con sentenza definitiva lo scorso maggio, ma Buoninconti continua a professarsi innocente.
Continua a leggere


Dal carcere dove è recluso per aver assassinato la moglie Elena Ceste, l’ex vigile del fuoco Michele Buninconti scrive: “Sogno Elena la notte con i nostri figli: perché è accaduto a lei?”. La corte di Cassazione lo ha condannato con sentenza definitiva lo scorso maggio, ma Buoninconti continua a professarsi innocente.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here