Ex Pennicillina, al via lo sgombero

Sono iniziate alle prime luci dell’alba le operazioni di sgombero del sito industriale dismesso c.d. “Ex Penicillina” occupato abusivamente da persone senza fissa dimora. Sono 35 le persone trovate all’interno e che sono state accompagnate presso l’Ufficio Immigrazione per l’identificazione e per la valutazione della loro posizione sul Territorio Nazionale.

Riaperta regolarmente al transito veicolare di autovetture e mezzi pubblici, via Tiburtina.

I servizi, predisposti con l’impiego di congruo numero di Forze dell’Ordine, proseguiranno anche nel pomeriggio.
Nessuna criticità, sotto il profilo dell’ordine e la sicurezza pubblica, è stata riscontrata. L’area, che è stata riaffidata ai proprietari, sarà vigilata dalle Forze dell’Ordine al fine di scongiurare eventuali tentativi di occupazione.

Il censimento effettuato dal Municipio 4, con il coinvolgimento del Dipartimento politiche sociali, come previsto dal Protocollo siglato tra Roma Capitale e Prefettura, ha rilevato 157 persone presso la struttura. Nei giorni scorsi in seguito a colloqui individuali 32 persone hanno accettato la presa in carico presso le strutture di accoglienza di Roma Capitale grazie al lavoro di sinergia tra Sala Operativa Sociale di Roma Capitale, Municipio 4 e associazioni presso l’Ufficio Immigrazione di Roma Capitale. La Sala Operativa Sociale è presente durante le operazioni odierne per effettuare i colloqui e formulare proposte di accoglienza a tutte le persone aventi diritto, con l’obiettivo di costruire percorsi finalizzati al raggiungimento dell’autonomia“, spiega l’Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here