“Ho ucciso il mio bimbo”: la dolorosa storia di Mary Patrizio


“Ho ucciso il mio bimbo”: la dolorosa storia di Mary Patrizio


Il 18 maggio 2005 i giornali pubblicano la notizia di una strana rapina in un appartamento a Casatenovo (Lecco). Vittima una donna di 29 anni, sorpresa in casa dai ladri che hanno lasciato morire annegato nella vaschetta per il bagno, il suo piccolo Mirko, 5 mesi. Pochi giorni dopo si saprà la verità. La donna verrà reclusa in una clinica psichiatrica: depressione post partum.
Continua a leggere


Il 18 maggio 2005 i giornali pubblicano la notizia di una strana rapina in un appartamento a Casatenovo (Lecco). Vittima una donna di 29 anni, sorpresa in casa dai ladri che hanno lasciato morire annegato nella vaschetta per il bagno, il suo piccolo Mirko, 5 mesi. Pochi giorni dopo si saprà la verità. La donna verrà reclusa in una clinica psichiatrica: depressione post partum.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here