Imelda, 20 anni, stuprata dal patrigno 70enne, in carcere accusata di aver abortito


Imelda, 20 anni, stuprata dal patrigno 70enne, in carcere accusata di aver abortito


La ventenne salvadoregna ha passato oltre un anno e mezzo in carcere con l’accusa di aver tentato di abortire in seguito ad uno stupro da parte del patrigno, un uomo di 70 anni. El Salvador è uno dei Paesi al mondo con le leggi anti aborto più severe: la pena per l’interruzione di gravidanza arriva fino a 30 anni di carcere.
Continua a leggere


La ventenne salvadoregna ha passato oltre un anno e mezzo in carcere con l’accusa di aver tentato di abortire in seguito ad uno stupro da parte del patrigno, un uomo di 70 anni. El Salvador è uno dei Paesi al mondo con le leggi anti aborto più severe: la pena per l’interruzione di gravidanza arriva fino a 30 anni di carcere.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here