Morte Pamela, Oseghale chiede perdono: “Dispiaciuto per quello che ho fatto, ma non l’ho uccisa”


Morte Pamela, Oseghale chiede perdono: “Dispiaciuto per quello che ho fatto, ma non l’ho uccisa”


Durante l’udienza preliminare il nigeriano, accusato di aver ucciso e fatto a pezzi la 18enne, affida la sua versione a una lettera.

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here