Regeni, liberata la moglie del consulente egiziano della famiglia del ricercatore ucciso


Regeni, liberata la moglie del consulente egiziano della famiglia del ricercatore ucciso


Amal Fathty, attivista per i diritti umani, moglie del consulente legale della famiglia di Giulio Regeni, Mohamed Lofty, è stata liberata. La donna era stata arrestata a maggio: era considerata una componente di un gruppo terrorista, accusata di aver divulgato notizie false ai danni dello Stato egiziano.
Continua a leggere


Amal Fathty, attivista per i diritti umani, moglie del consulente legale della famiglia di Giulio Regeni, Mohamed Lofty, è stata liberata. La donna era stata arrestata a maggio: era considerata una componente di un gruppo terrorista, accusata di aver divulgato notizie false ai danni dello Stato egiziano.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here