Segregata dieci anni e costretta a crescere i figli degli abusi: l’inferno di Mariana


Segregata dieci anni e costretta a crescere i figli degli abusi: l’inferno di Mariana


Mariana, 30 anni, è stata liberata dai carabinieri dopo dieci anni di segregazione, percosse e abusi. Rinchiusa dal suo carceriere nelle campagne di Lamezia Terme è stata costretta ad avere due figli da lui. Oggi vive con i suoi bimbi, ma non ha dimenticato il trauma: “Quando andai a partorire mi disse che se avessi chiesto aiuto mi avrebbe uccisa insieme al piccolo”.
Continua a leggere


Mariana, 30 anni, è stata liberata dai carabinieri dopo dieci anni di segregazione, percosse e abusi. Rinchiusa dal suo carceriere nelle campagne di Lamezia Terme è stata costretta ad avere due figli da lui. Oggi vive con i suoi bimbi, ma non ha dimenticato il trauma: “Quando andai a partorire mi disse che se avessi chiesto aiuto mi avrebbe uccisa insieme al piccolo”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here