Segregata per 32 anni insieme al figlioletto, salvata dalla polizia


Segregata per 32 anni insieme al figlioletto, salvata dalla polizia


Rapita a 13 anni, segregata e costretta a prostituirsi per 32 anni. Questa la sorte della donna salvata dalla Polizia insieme al suo bambino Bermejo, nel sud della Bolivia, dopo tre decenni di prigionia e sfruttamento sessuale. La vittima, infatti, era stata rapita in Argentina e condotta in Bolivia nel 1987. Sia lei che il suo bimbo sono stati affidati alle cure dei medici. Venivano tenuti legati in un garage.
Continua a leggere


Rapita a 13 anni, segregata e costretta a prostituirsi per 32 anni. Questa la sorte della donna salvata dalla Polizia insieme al suo bambino Bermejo, nel sud della Bolivia, dopo tre decenni di prigionia e sfruttamento sessuale. La vittima, infatti, era stata rapita in Argentina e condotta in Bolivia nel 1987. Sia lei che il suo bimbo sono stati affidati alle cure dei medici. Venivano tenuti legati in un garage.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here