Strage nel castello austriaco, l’avvocato del conte omicida: “È malato, ha un tumore al cervello”


Strage nel castello austriaco, l’avvocato del conte omicida: “È malato, ha un tumore al cervello”


Il conte Anton von Goess, il cinquantaquattrenne accusato di aver ucciso con un fucile da caccia il padre, il fratellastro e la matrigna, una contessa friulana, secondo il suo avvocato avrebbe una grave malattia, un tumore con implicazioni al cervello. La richiesta della difesa è di ritenere l’uomo incapace di intendere e di volere.
Continua a leggere


Il conte Anton von Goess, il cinquantaquattrenne accusato di aver ucciso con un fucile da caccia il padre, il fratellastro e la matrigna, una contessa friulana, secondo il suo avvocato avrebbe una grave malattia, un tumore con implicazioni al cervello. La richiesta della difesa è di ritenere l’uomo incapace di intendere e di volere.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here