Uccide il marito che la violenta, il tribunale l’assolve: “Ha esercitato un suo diritto”

Uccide il marito che la violenta, il tribunale l’assolve: “Ha esercitato un suo diritto”


Storica sentenza in Turchia, dove la Corte di Cassazione ha assolto una donna che ha ucciso a coltellate il marito che l’aveva violentata. Dopo avergli inferto il colpo mortale alla gola, è stata lei stessa a chiamare le forze dell’ordine: “L’imputata non può essere punita se ha agito per necessità”.
Continua a leggere


Storica sentenza in Turchia, dove la Corte di Cassazione ha assolto una donna che ha ucciso a coltellate il marito che l’aveva violentata. Dopo avergli inferto il colpo mortale alla gola, è stata lei stessa a chiamare le forze dell’ordine: “L’imputata non può essere punita se ha agito per necessità”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here