Bangladesh, donna denuncia stupro di gruppo: “Violentata per aver votato per l’opposizione”


Bangladesh, donna denuncia stupro di gruppo: “Violentata per aver votato per l’opposizione”


Sette uomini nel distretto di Noakhali, in Bangladesh, sono in carcere con l’accusa di aver stuprato una donna solo perché aveva votato per l’opposizione alle ultime elezioni politiche. Secondo la ricostruzione fornita dal marito, gli uomini hanno fatto irruzione in casa loro nel cuore della notte, hanno legato lui e i loro quattro figli e poi hanno violentato la moglie.
Continua a leggere


Sette uomini nel distretto di Noakhali, in Bangladesh, sono in carcere con l’accusa di aver stuprato una donna solo perché aveva votato per l’opposizione alle ultime elezioni politiche. Secondo la ricostruzione fornita dal marito, gli uomini hanno fatto irruzione in casa loro nel cuore della notte, hanno legato lui e i loro quattro figli e poi hanno violentato la moglie.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here