Imane, scomparsa nel 2003 e ritrovata a pezzi sull’A1: la mamma ha saputo la verità dopo 15 anni

Imane, scomparsa nel 2003 e ritrovata a pezzi sull’A1: la mamma ha saputo la verità dopo 15 anni


L’esame del Dna ha confermato che le ossa ritrovate da un camionista nel 2006 all’interno di alcuni sacchi gettati in un bosco adiacente all’autostrada A1 appartengono a Imane Laloua, una ragazza marocchina che viveva in Toscana. Era scomparsa nel 2003 e per anni la madre ha continuato a cercarla. L’appello della donna: “Aiutatemi a darle una degna sepoltura”.
Continua a leggere


L’esame del Dna ha confermato che le ossa ritrovate da un camionista nel 2006 all’interno di alcuni sacchi gettati in un bosco adiacente all’autostrada A1 appartengono a Imane Laloua, una ragazza marocchina che viveva in Toscana. Era scomparsa nel 2003 e per anni la madre ha continuato a cercarla. L’appello della donna: “Aiutatemi a darle una degna sepoltura”.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here