La sfortuna di Nasser, saltato su una mina in Yemen, si risveglia senza una gamba


La sfortuna di Nasser, saltato su una mina in Yemen, si risveglia senza una gamba


Nasser, un yemenita di 14 anni, ha subito l’amputazione di una gamba dopo l’esplosione di una mina. Secondo Medici Senza Frontiere, in Yemen, un terzo delle vittime degli esplosivi sparsi nelle strade e nei campi sono bambini. “Gli ordigni nascosti nel terreno stanno creando generazioni di persone mutilate – denuncia l’organizzazione umanitaria – e avranno un impatto a lungo termine sull’intera società yemenita”.
Continua a leggere


Nasser, un yemenita di 14 anni, ha subito l’amputazione di una gamba dopo l’esplosione di una mina. Secondo Medici Senza Frontiere, in Yemen, un terzo delle vittime degli esplosivi sparsi nelle strade e nei campi sono bambini. “Gli ordigni nascosti nel terreno stanno creando generazioni di persone mutilate – denuncia l’organizzazione umanitaria – e avranno un impatto a lungo termine sull’intera società yemenita”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here