Morta Maritsa Mavrapidou, la “nonna di Lesbo” che allattava i neonati migranti


Morta Maritsa Mavrapidou, la “nonna di Lesbo” che allattava i neonati migranti


Maritsa Mavrapidou è morta all’età di 89 anni: divenne una delle figure simbolo di accoglienza e solidarietà dopo una foto che la ritraeva, insieme ad altre due anziane intenta ad allattare un neonato appena sbarcato da un gommone. “Noi abbiamo accolto i rifugiati perché anche noi discendiamo da rifugiati”.
Continua a leggere


Maritsa Mavrapidou è morta all’età di 89 anni: divenne una delle figure simbolo di accoglienza e solidarietà dopo una foto che la ritraeva, insieme ad altre due anziane intenta ad allattare un neonato appena sbarcato da un gommone. “Noi abbiamo accolto i rifugiati perché anche noi discendiamo da rifugiati”.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here