Neonato sbranato dai cani di famiglia, morto dopo un mese di agonia: “Aveva ferite catastrofiche”


Neonato sbranato dai cani di famiglia, morto dopo un mese di agonia: “Aveva ferite catastrofiche”


Reuben McNulty era stato attaccato da Fizz e Dotty, i due staffordshire bull terrier di famiglia nella loro casa di Yaxley, Cambridgeshire, il 18 novembre. Il 13 dicembre è spirato. I due animali sono stati poi abbattuti, mentre i suoi genitori arrestati per sospetta negligenza e poi rilasciati.
Continua a leggere


Reuben McNulty era stato attaccato da Fizz e Dotty, i due staffordshire bull terrier di famiglia nella loro casa di Yaxley, Cambridgeshire, il 18 novembre. Il 13 dicembre è spirato. I due animali sono stati poi abbattuti, mentre i suoi genitori arrestati per sospetta negligenza e poi rilasciati.
Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here