Orrore a Rovigo, dalle acque del Po spuntano un femore e una mandibola umani

Orrore a Rovigo, dalle acque del Po spuntano un femore e una mandibola umani


Sull’alveo in secca del Fiume Po all’altezza di Rovigo sono spuntati alcuni pezzi di un corpo umano smembrato: si tratta di un femore e di una mandibola. Dal calco dentale sarà possibile risalire all’identità della persona a cui appartenevano i resti. È il terzo ritrovamento di ossa umane in pochi mesi.
Continua a leggere


Sull’alveo in secca del Fiume Po all’altezza di Rovigo sono spuntati alcuni pezzi di un corpo umano smembrato: si tratta di un femore e di una mandibola. Dal calco dentale sarà possibile risalire all’identità della persona a cui appartenevano i resti. È il terzo ritrovamento di ossa umane in pochi mesi.
Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here